Travis & Fripp - Follow

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Travis & Fripp - Follow

Messaggio  mrsalzano il Mer Nov 21, 2012 7:29 pm


Nuovo interessantissimo album di Robert Fripp & Theo Travis. Non solo ambient stavolta, come testimonia questo brano (So There) nella migliore tradizione crimsoniana:


When The Rains Fall

avatar
mrsalzano

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 11.10.08
Età : 43
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/mrsalzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  Nigel il Gio Nov 29, 2012 5:21 pm

Un buon disco, secondo me (ma per musicisti di questo livello, direi che fare un album brutto è quasi impossibile); tuttavia, questa nuova prova mi convince meno del Live at Coventry Cathedral, che per me rimane il vertice della collaborazione Travis/Fripp, l'album in cui il duo esprime appieno le sue potenzialità.
L'altro giorno riascoltavo Thread, che metterei più o meno allo stesso livello di Follow: bello, grande classe e senso della misura da parte dei musicisti, ma anche, alla lunga, una certa omogeneità di fondo che rischia di annoiare. Meno male che in Follow ci sono alcune varianti che ravvivano un po' il quadro generale, come il traditional Hear Our Voices, l'abrasiva So There e, soprattutto, 1979, un vecchio brano di Frippertronics usato come base per nuove improvvisazioni. Tuttavia, a livello puramente emozionale, questo disco non riesce a coinvolgermi del tutto.



Ultima modifica di Nigel il Gio Nov 29, 2012 5:42 pm, modificato 1 volta
avatar
Nigel

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 30.05.08
Età : 44
Località : Roma (originario di Parma)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  Nigel il Gio Nov 29, 2012 5:30 pm

...aggiungo che, comunque, è sempre magico quando Fripp regala qualche nota di chitarra solista (es., il crescendo finale di Soaring and Gliding)... in Follow, per fortuna, questo avviene decisamente di più che in Thread, e questo è sicuramente un punto di forza.
Ciao!
avatar
Nigel

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 30.05.08
Età : 44
Località : Roma (originario di Parma)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  Nigel il Gio Nov 29, 2012 5:49 pm

ultima postilla: i contenuti video meritano uno sguardo, perchè vedere i due all'opera aggiunge qualcosa all'ascolto, fa capire meglio come avviene la genesi dei brani (io li ho visti in concerto ed è stata veramente una bella esperienza)
avatar
Nigel

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 30.05.08
Età : 44
Località : Roma (originario di Parma)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  mrsalzano il Ven Nov 30, 2012 7:48 pm

Ciao Nigel, è un piacere leggere i tuoi commenti sempre molto competenti e precisi. Smile Personalmente non ho avuto il piacere di vederli dal vivo, ma dall'ascolto e dai video che ho visto avverto comunque un'"intesa" fra i due (quella che, ahimè, non è scattata tanto nella collaborazione con Collins&Jakzyk, secondo me) che mi farebbe sperare bene in uno sviluppo ulteriore, a cui forse la maggiore ecletticità di questo "Follow" potrebbe esser preludio . O Fripp ormai si sente a suo agio solo neIla confortevole veste di "Jaded Warrior" cesellatore di "Sacred Songs" con Travis?
Che poi la domanda è sempre quella e cioè, per usare il suo lessico, tornerà mai Fripp in una band da “prima divisione” come i KC?
avatar
mrsalzano

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 11.10.08
Età : 43
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/mrsalzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  Nigel il Sab Dic 01, 2012 1:14 pm

mrsalzano ha scritto:Ciao Nigel, è un piacere leggere i tuoi commenti sempre molto competenti e precisi. Smile Personalmente non ho avuto il piacere di vederli dal vivo, ma dall'ascolto e dai video che ho visto avverto comunque un'"intesa" fra i due (quella che, ahimè, non è scattata tanto nella collaborazione con Collins&Jakzyk, secondo me) che mi farebbe sperare bene in uno sviluppo ulteriore, a cui forse la maggiore ecletticità di questo "Follow" potrebbe esser preludio . O Fripp ormai si sente a suo agio solo neIla confortevole veste di "Jaded Warrior" cesellatore di "Sacred Songs" con Travis?
Che poi la domanda è sempre quella e cioè, per usare il suo lessico, tornerà mai Fripp in una band da “prima divisione” come i KC?
Ti ringrazio, il piacere è reciproco... in realtà, la mia competenza in materia è abbastanza limitata (a differenza di te, che sei un vero esperto), ma la passione per questa musica è veramente tanta, per cui mi piace buttarmi e provare a descrivere le mie impressioni. Smile
Peccato solo che Fripp dia sempre meno argomenti di discussione, come testimonia la ridottissima attività di questo e di altri forum.
Sull'intesa con Travis, sono d'accordo con te. Mi pare di aver letto da qualche parte che anche Travis, prima di iniziare la collaborazione con Fripp, ha sviluppato un proprio sistema per fare musica basata sui loop, analogo a quello dei soundscapes, per cui sicuramente i due partono da un percorso di ricerca comune, il che rende la loro intesa artistica molto naturale.
L'album con Collins e Jakzyk a me piace, però in effetti Collins, pur rimanendo un grande musicista, mi risulta un po' fuori contesto, poco amalgamato con gli altri due.
Sulla possibilità di tornare in prima divisione, io ormai sono abbastanza scettico: dopo Scarcity of Miracles avevo sperato che si andasse in quella direzione, ma poi non ne è seguito nulla, e se non sbaglio qualcuno ha scritto qui sul forum di aver parlato con Travis, il quale gli avrebbe confidato che Fripp non ha più voglia di fare concerti. Certo, i King Crimson potrebbero anche rinascere, in teoria, solo in studio, ma mi son fatto l'idea che Fripp consideri l'aspetto live come una componente indispensabile del processo (anche se poi suonare dal vivo gli crea uno stress pazzesco).
Che dire, l'unica speranza è l'imprevedibilità di Fripp, che a un certo punto potrebbe anche cambiare idea.
A proposito di concerti, non è del tutto vero che Fripp non suona più dal vivo: qualche mese fa si è esibito a Farnese, un paesino del viterbese a pochi Km da dove io passo di solito il weekend, nell'ambito di un seminario del Guitar Craft.... solo che non ha pubblicizzato per niente la cosa, per cui io, pur essendo a 10 minuti di macchina, non l'ho saputo, e me ne sono andato al cinema!!! Quando l'ho scoperto, la settimana dopo, volevo morire! No affraid
avatar
Nigel

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 30.05.08
Età : 44
Località : Roma (originario di Parma)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  mrsalzano il Sab Dic 01, 2012 6:59 pm


L'album con Collins e Jakzyk a me piace, però in effetti Collins, pur rimanendo un grande musicista, mi risulta un po' fuori contesto, poco amalgamato con gli altri due.

Beh se non sbaglo le sue parti (sempre magistralmente eseguite) sono state sovraincise in un secondo tempo, per cui anche come projeKCt era un poi sui generis...

Che dire, l'unica speranza è l'imprevedibilità di Fripp, che a un certo punto potrebbe anche cambiare idea.

Non perdiamo la speranza, dopotutto basterebbe una telefonatina a Belew...

A proposito di concerti, non è del tutto vero che Fripp non suona più dal vivo: qualche mese fa si è esibito a Farnese, un paesino del viterbese a pochi Km da dove io passo di solito il weekend, nell'ambito di un seminario del Guitar Craft.... solo che non ha pubblicizzato per niente la cosa, per cui io, pur essendo a 10 minuti di macchina, non l'ho saputo, e me ne sono andato al cinema!!! Quando l'ho scoperto, la settimana dopo, volevo morire! No affraid

Qundi ormai si esibisce soltanto negli oratori...Amen!
avatar
mrsalzano

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 11.10.08
Età : 43
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/mrsalzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  martinzo il Lun Dic 17, 2012 11:56 pm

Ero io quello che aveva parlato con travis ( che mi aveva anche parlato di Follow ), e spero sempre che zio robert ci ripensi con i kc, magari in studio oppure un piccolo tour come il 2008. Ma sarei felice anche se tornasse on the road con travis, ho avuto il piacere di vederlo a roma e fu davvero affascinante.
Incrociamo tutti le dita e speriamo in meglio.
avatar
martinzo

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 21.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Travis & Fripp - Follow

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum