King Crimson 1970-1972

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Sab Feb 16, 2008 1:12 am

I King Crimson di Island e Lizard e del live earthbound

Robert Fripp - Guitar, Mellotron
Mel Collins - Sax, Flute, Mellotron
Boz Burrell - Bass Guitar, Lead Vocal
Ian Wallace - Drums, Backing Vocal
Peter Sinfield - Words, Sounds & Visions
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Lun Mar 03, 2008 12:48 pm

sto finendo di leggere il libro di cui al seguente link:
http://kingcrimson.forumattivo.com/books-web-f12/sid-smith-in-the-court-of-king-crimson-t14.htm
non pensavo che l'esistenza stessa della band prima del 72 fosse stata così travagliata e incerta.
Fripp aveva pensato anche di mollare tutto lasciando la band in mano a Collins..................... Shocked
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Giles il Lun Mar 03, 2008 12:57 pm

Shocked
non lo sapevo, meno male che poi ha cambiato idea Very Happy
avatar
Giles

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 15.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  White Ashes il Ven Mar 07, 2008 4:52 pm

Il periodo più poetico del re, imho.
A dir poco commovente la suite Islands con un grandissimo (e compianto Sad ) Boz Burrell e magica La Lizard cantata dal grande Jon Anderson.
Fripp in questi dischi ha avuto la geniale intuizione di far coicidere nei KC ben due gruppi, uno classico e l' altro jazz (capitanato dal pianista Keith Tippett), che ha saputo immergere passaggi melodici tipicamente jazz in trame prettamente rock: Penso ai fantastici assoli di tromba e Sax di Islands e Lizard, alle dissonanti viole e violoncelli di Formentera lady...
Poesia.
avatar
White Ashes

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.02.08
Età : 26
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Ven Mar 07, 2008 5:06 pm

Island mi piace moltissimo, Lizard un po meno............
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  White Ashes il Ven Mar 07, 2008 5:13 pm

Una volta mi ero messo ad ascoltare la suite di Islands in piena notte.
Tutt' intorno era buio e l' oscurità era tagliata solo dalla luce dell' orologio...
bellissima.
Touch My Island....................touch me.....
avatar
White Ashes

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.02.08
Età : 26
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  carbonio il Ven Mar 07, 2008 5:19 pm

per la cronaca, anche wallace è morto...l'anno scorso se non ricordo male... Sad
avatar
carbonio

Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Mar Mar 11, 2008 1:09 am

Fripp è sempre stato il garante della qualità e della crimsonianità di qualsiasi composizione fosse destinata a essere prodotta sotto il nome King Crimson.
Nelle ultime pagine del libro di Sid Smith viene riportata una situazione poco simpatica relativa al periodo 70/72.
Fripp si tolse di torno Sinfield per divergenze musicali e per problemi sui diritti e relativi compensi, e promise a Wallace, Burrell e Collins che da quel momento in poi non avrebbe più tenuto come sua prerogativa le composizioni dei brani del gruppo e che sperava anche in loro proposte.
Il primo a farsi avanti fu Collins, ma Fripp non si degnò neanche di voler sviluppare l'idea in quanto per lui non era un'idea Crimson e non lo sarebbe stata neanche se fosse stata rimaneggiata.
Collins uscì dalla sala prove in lacrime e Wallace e Burrel si dimisero accusando Fripp di ipocrisia.............fu la vera fine di quei KC, una formazione secondo me troppo sottovalutata.
Il gruppo fu costretto a tornare assieme per motivi contrattuali e ad andarsene in tour e sorprendentemente tornò anche l'affiatamento tant'è che Burrell e Wallace tentarono di continuare con il gruppo e tentarono di convincere Bob, ma Fripp aveva già avviato contatti con Bruford e altri...........
Fripp, a riguardo della sua presunta "tirannia" o eccessiva autorità, si giustifica dicendo che :

"speravo nell'immisione di dati in fase di composizione da parte degli altri. Ricordo il contrubuto di Mel, ma non era Crimson. Non sto dicendo che era brutto, solo non era Crimson. Per quanto tempo ci fossimo impegnati su quel meteriale, non sarebbe mai stato Crimson".

In effetti, però, credo che Fripp non fosse consapevole del fatto che incutesse un po di timore negli altri e che il suo atteggiamento, a torto o a ragione, appariva troppo autoritario anche se atto a garantire la qualità della musica del gruppo.
Lo stesso Smith afferma che Fripp amava l'idea di dare la possibilità di comporre agli altri, ma nei fatti, ogni qualvolta lo facevano, rispondeva con un secco NO.

ps: sapete come fu reclutato Boz Burrell?
è estremamente curioso: la band andava cercando un bassista e fecero fare delle audizioni ad un sacco di bassisti professionisti che si porponevono, ma nessuno sembrava adatto alle loro esigenze e pensarono che i kc, non riuscendo a trovare quel che volevano, avrebbero fatto una brutta fine, fino a quando si presentò il cantante Boz Burrel.
fripp racconta a tal proposito:

"avevamo visto arrivare per le audizioni un gran numero di abili professionisti ma nessuno di loro aveva feeling.
Mentre cantava, "Boz" 'sentiva' le parti del basso, laddove i musicisti sapevano suonare ma non riuscivano a 'sentire'. E se Boz poteva 'sentire' , affinchè le parti di basso scendessero lentamente dalla sua testa e attraverso le mani, arrivassero alle dita, era solo questione di tempo"


Sembra sbalorditivo che dopo aver selezionato una quantità enorme di musicisti, i Crimson optarono alla fine per qualcuno che non sapeva suonare Very Happy

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Giles il Mer Mar 12, 2008 9:07 pm

grazie per il bel post, tutti questi particolari non li conoscevo.
Complimenti
avatar
Giles

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 15.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Ven Mar 14, 2008 6:13 pm

questa era una grande band, forse sottovalutata e messa in secondo piano da album forse non troppo riusciti o che di per se facevano poco clamore.
Il live "ladies on the road" rivaluta l'operato di questa incarnazione dei crim sunny

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Giles il Lun Mar 17, 2008 2:09 am

e non solo quello.
I live del periodo edtiti dalla DGM rendono giustizia a quella formazione
avatar
Giles

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 15.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Mer Mar 26, 2008 5:54 pm

carbonio ha scritto:per la cronaca, anche wallace è morto...l'anno scorso se non ricordo male... Sad
già, e anche Burrell è morto Sad

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  moonchild il Gio Giu 05, 2008 10:40 pm

lizard e island (soprattutto) sono capisaldi non solo della discografia KC ma della musica in generale
il romanticismo espresso da questi album è una cosa incredibile (island, lady of the dancing water su tutte)
island è l'album quasi perfetto....secondo me tranquillamente considerabile il migliore di sempre...non c'è una pecca..ogni canzone, anche a sè stante è un capolavoro... poi la copertina!! (l'm20 di orione,se non erro)
non capisco perchè la gente ce l'abbia tanto con lizard...a me piace molto... la suite finisce un pò declinando, non è sicuramente perfetta...però l'inizio è fantastico.. peccato che boz burrell, indimenticata voce cremisiana, non canti solo in quella.. e che la parte vocale migliore del biennio è proprio quella di lizard (canzone)! cantata, se non sbaglio, da un giovanissimo anderson degli "yes"
confused
avatar
moonchild

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 07.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Starless il Gio Giu 05, 2008 11:51 pm

boh. non so, io sono uno di quelli che lizard lo tollera poco

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: King Crimson 1970-1972

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum