Porcupine Tree

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Porcupine Tree

Messaggio  der todesking il Gio Ott 29, 2009 6:49 pm



Che ne pensate dei Porcupine Tree di Steven Wilson, Richard Barbieri, Colin Edwin e Gavin Harrison?
Ultimamente la loro storia si è incrociata a quella dei King Crimson a causa di collaborazioni reciproche, e ultimamente la musica dei PT subisce sempre di più il fascino della band di Fripp (ascoltare l'ep Nil Recurring per credere).
Nati inizialmente come progetto solista di Wilson, chiaramente ispirato al prog psichedelico e allo space rock, la band (inizialmente con Chris Maitland alla batteria) si è sempre più spostata verso la musica pinkfloydiana (per molti fans il miglior disco della prima fase è The Sky Moves Sideways, chiaramente debitore dei Pink Floyd di Wish You Were Here), per poi attraversare una fase più vicina al pop psichedelico (i bellissimi Stupid Dream e Lightbulb Sun), prima di spostarsi ai limiti del prog metal di band come Tool e Opeth (bellissimi In Absentia e Fear of a Blank Planet).

avatar
der todesking

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 29.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  Starless il Ven Ott 30, 2009 2:11 am

li considero oggettivamente una tra le band più interessnti in circolazione ma non riesco a farmeli piacere Sad
c'è sempre qualcosa in loro che non mi convince

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  Nigel il Ven Ott 30, 2009 5:43 pm

Questi PT dovrò proprio ascoltarli, come anche i Mars Volta e i Tool.
Da quali mi consigliate di partire per farmi un'idea?
avatar
Nigel

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 30.05.08
Età : 44
Località : Roma (originario di Parma)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  mrsalzano il Dom Nov 01, 2009 1:53 am

Dei Tool ti consiglio Lateralus. Non so se sia il migliore ma è il disco che me li ha fatti amare.
Dei Mars Volta ti consiglio Francis e Amputechture.

Saluti
avatar
mrsalzano

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 11.10.08
Età : 43
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente http://www.youtube.com/user/mrsalzano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  der todesking il Mar Nov 03, 2009 12:47 am

Sono tre band diversissime ma per certi versi tutte e tre reinterpretano la lezione del rock progressivo.
Apro anche i topic per Mars Volta e Tool.

Per quanto riguarda i Porcupine Tree, è difficile consigliare un disco perchè sono cambiati molto nel corso della loro carriera.
Per i fan dei King Crimson recenti consiglio comunque il penultimo disco (Fear of a Blank Planet)e l'ep Nil Recurring. Quest'ultimo è caratterizzato da 4 brani che risentono molto dell'influenza dei King Crimson (in una canzone suona anche Fripp).
Una bellissima canzone di quell'ep:




Anche In Absentia è un disco memorabile, sempre che si apprezzino alcune sonorità metal.
Se invece si preferiscono suoni più soft consiglio Stupid Dream, bellissimo disco a metà tra prog e pop psichedelico. Oppure The Sky Moves Sideways che è pink floydiano fino al midollo (anche troppo, a dir la verità non è originalissimo come disco, nonostante le atmosfere psichedeliche e space rock siano molto affascinanti)
avatar
der todesking

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 29.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  EruditeEyes il Mer Ago 25, 2010 4:07 pm

Acquistato il mio primo CD dei Porcupine Tree e ne sono rimasto molto soddisfatto.
Si tratta di Fear of a Blank Planet.
Inutile dire che i ragazzi hanno ascoltato tanti KC...lo stesso Fripp è ospite con i suoi soundscapes in un paio di pezzi.
Se è difficile spiegare ad un profano cosa è il progressive attuale si deve far ascoltare questo cd. Nel sound dei PT ho trovato tanto del recente Re Cremisi con degli aspetti più vicini addirittura, per certe ripetitività di frasi musicali, ai Projekt, soprattutto per il drumming, Ma anche i primi album dei KC, quando è in evidenza chitarra classica, vengono richiamati alla mente.
Certo non ci sono le quasi eccessive acrobazie del Re Cremisi ultima maniera, ma il suono è spesso complesso e sono necessari più ascolti.
Spiccano soprattutto batteria e chitarra, che ha il dono di non essere una scopiazzatura di Fripp. La voce è invece forse un po’ troppo “esile”, ricorda, per rimanere ai vecchissimi Crimso, Haskell, ma è più corretto parlare di una similarità con le voci dei gruppi sulla cresta dell’onda come i Coldplay. E probabilmente per certi brani può sembrare limitante.
Davvero interessanti, una ventata di progressive intelligente ma non claustrofobico che non conoscevo (avevo presente solo il singolo, molto easy “lazarus”).
Leggo che hanno avuto diversi periodi musicali ma che il precedente album Deadwing è abbastanza simile, per cui mi ci butterò presto...ma seguirò anche le vostre indicazioni
Tra i brani spicca sicuramente il primo, che da il nome all’album, una vera carica di energia musicale.
avatar
EruditeEyes

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 19.11.08
Località : Siena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  Starless il Mer Set 22, 2010 12:02 am

dopo svariati ascolti un po sono riuscito a farmeli piacere, c'è da dire però che mi gustano più i primi porcospini, quelli più floydiani per intendersi, i successivi un po meno, anzi, direi proprio che non mi tirano

_________________
.......synchronized in sharp focus, tuned with space and time........
avatar
Starless
Admin

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 12.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://kingcrimson.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  der todesking il Ven Dic 03, 2010 7:49 pm

Mi fa piacere che iniziano a interessarvi.
Questo è il video (molto bello) che viene proiettato alle spalle della band nei concerti, durante l'esecuzione della splendida Anesthetize (presente su Fear of a Blank Planet):

http://vimeo.com/6853481
avatar
der todesking

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 29.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  Wind on Water il Lun Dic 06, 2010 7:00 pm

Li conosco da parecchio, e solo grazie a Radio Rock (emittente romana) che li "sponsorizza" dal lontano '93.

Ero presente al concerto ( al Frontiera, Roma...sempre messo su grazie a radio rock) da cui è venuto fuori Coma Divine...un live stupendo (sia come spettacolo live che come album live), che raccoglie quello che per me è "il meglio" della discografia dei PT.

Mi piacciono tanto i primi album...on the sunday of life, Yellow hedgerow dreamscape, Up the Downstair, the Sky Moves sideways, Staircase infinity...ed un po meno Signify. L'unico che non apprezzo tanto della prima fase è Voyage 34.
Poi...i seguenti album...non mi piacciono!!
Eccetto qualche canzone sparsa qua e la...
..fino ad arrivare al 2007...dove con Fear of a Blank Planet sono tornati ad esaltarmi !
Bel disco !
Confesso di non aver ancora ascoltato Nil recurring e The incident...ma lo faro' sicuramente.

Aggiungo poi che tra il primo batterista (meraviglioso) e l'attuale (sufficente.. silent ) c'è una differenza enorme...l'assenza si fa sentire..e se non si sente tantissimo su disco...chi li ha visti live puo capire bene quale sia la differenza di cui parlo...peccato meriterebbero qualcosa di piu !

S.Wilson...
un genio.
Una delle cose piu belle è proprio on the sunday of life...frutto esclusivo della sua mente..home recording...suona diversi strumenti...si autoproduce..giusto un paio di "guest" su un paio di brani...davvero "casereccio"..fatto in casa...
e viene fuori un album entusiasmante, profondo, coinvolgente, eccitante... dalla schizzofrenia di Music for the Head/Jupiter Island,The Nostalgya factor e Linton Samuel Dawson (LSD), alla liricita di It will rain for a million Years, Footprints, alla psichedelia melodica di Radioactive Toy...alla floydiana Nine Cats...
Insomma un album stupendo...proprio bello !!!

Spero in nuove grandi uscite...anche se penso proprio che non si arriverà piu alle vette di un tempo ! pale
avatar
Wind on Water

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 07.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  EruditeEyes il Ven Dic 10, 2010 2:45 pm

Allora è la terza volta che provo a scrivere, ma non mi accetta mai il messaggio
ma ora sintetizzo...
Dunque sono tornato da Londra dove fra l'altro (Wyatt, Eno, KC, Manzanera) ho comprato tre cd dei Porcupine
Ho ascoltato solo Deadwing, ceh mi è piaciuto molto. Mi piacciono sempre più i PT per come miscelano stili diversi. L'album ha la notevole title track e poi mi è sembrato al primo ascolto che anche i pezzi finali siano notevoli.
avatar
EruditeEyes

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 19.11.08
Località : Siena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Porcupine Tree

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum